MOVIOLA – Partita ricca di episodi per Di Bello: rigore dubbio quello assegnato al 97′

dibello-arbitro-1

Pareggio raggiunto in extremis dalla Lazio. Calcio di rigore che ha fatto e farà non poco discutere quello segnato da Ciro Immobile al minuto 97′.
Gli episodi non hanno aiutato, ma la direzione di Di Bello non è da considerarsi del tutto ineccepibile.

PRIMO TEMPO – Regolare il primo gol del Bologna. Poi, due interventi (rispettivamente da parte di Donsah e Masina) ai danni di Keita e Felipe Anderson: l’arbitro è parso decisamente troppo generoso. Bravo invece ad ammonire Di Francesco sul finale di primo tempo per una simulazione su intervento di de Vrij.

SECONDO TEMPO – AL minuto 67′, Da Costa salva sulla linea un intervento maldestro di Pulgar: il gol non viene assegnato, la gol-line technology conferma tale decisione.
Al minuto 97′, la decisione che lascia più di qualche perplessità: Wallace tenta il dribbling in area di rigore e viene toccato con la punta del piede. Facile che il brasiliano si sia lasciato cadere: calcio di rigore e pareggio della Lazio. Errore, tuttavia, dal sapore dolce per i tifosi della Lazio.

Follow LAZIALITA on Social
0