PRIMAVERA – Bonatti: “Questi ragazzi hanno uno spirito eccezionale”. Rossi: “Bella rivincita, abbiamo grande cuore”

bonatti__lazio_gazreg

Si porta in vantaggio, poi subisce la rimonta, soffre e ribalta il risultato ai tempi supplementari. E’ successo di tutto oggi nel turno eliminatorio di Tim Cup Primavera tra Lazio e Napoli. I biancocelesti hanno dimostrato grande carattere, riuscendo ad ipotecare gli ottavi di finale contro il Palermo. Per parlare dell’importante vittoria √® intervenuto mister Bonatti prima: “Quando ci hanno battuto eravamo in fase di crescita con delle lacune in difesa. Adesso √® tutto diverso, i ragazzi hanno uno spirito eccezionale. Siamo dentro noi, adesso pensiamo alla prossima sfida. Avevo chiesto di vedere un gruppo infinitamente predisposto al sacrificio, essendo una gara che avrebbe aperto molti scenari specialmente riguardo all’autostima. In termini di qualit√† e compattezza, √® la squadra pi√Ļ forte del girone, siamo molto¬†soddisfatti¬†di averli¬†battuti. Gli inizi era stato un po’ contratto e rigido, per√≤ pian piano ci siamo sciolti. Dovremo lavorare sulla gestione del carico emotivo. Cardoselli ha fatto vedere delle buone cose anche nella sfida contro la prima squadra. Ma deve avere pazienza. La panchina di oggi √® perch√© deve respirare l’aria del gruppo, ha avuto parecchi infortuni, se lo merita. Sampdoria?Arriveremo dopo una battaglia, dovremo saper gestire la fatica. Dovr√≤ scegliere gli uomini che saranno freschi per trasmettere lucidamente sul campo le idee di gioco”.¬†E l’uomo del match Rossi poi: “Si siamo sempre stati quelli dell‚Äôultimo minuto, abbiamo un grande cuore. Serve questo per vincere partite del genere. Sono dispiaciuto per Ceka. Bella rivincita, il mister ce l‚Äôaveva chiesta, abbiamo rivendicato la sconfitta subita contro di loro. Siamo a casa nostra e abbiamo quella spinta in pi√Ļ √® normale, l‚Äôabbiamo vinta questo √® ci√≤ che conta. Sono uno dei veterani e ho il dovere, come i miei compagni pi√Ļ grandi degli anni passati, di trascinare e incitare i pi√Ļ giovani. Inzaghi ci ha insegnato tanto, come Bonatti sta facendo adesso. Il mio sogno √® esordire con la Lazio √® ovvio, da tutta la vita. Il rapporto con Inzaghi e Farris √® ottimo, speriamo nel debutto in Serie A, sono pronto come tanti della mia squadra. Abbiamo vinto tutti, non solo io che ho segnato il gol vittoria, la squadra costruisce io da prima punta finalizzo le azioni create da loro.¬†Non esiste la ‚ÄúRossi dipendenza‚ÄĚ, sono in forma in questo periodo, questo √® il mio compito. Vincere aiuta a vincere √® normale, dobbiamo continuare cos√¨. Ci crediamo nella vittoria della Coppa Italia sono sincero, giochiamo partita per partita, un passo alla volta. Siamo entrambe belle squadre sia noi che la Sampdoria, dobbiamo sempre giocare cosi, si sentir√† sicuramente, per√≤, l‚Äôassenza di Ceka, ma si pu√≤ fare.‚ÄĚ

Follow LAZIALITA on Social
0