Ledesma: “La mia storia alla Lazio non è finita, con Lotito ottimo rapporto. Vincere la Coppa Italia contro la Roma è stata l’emozione più bella”

 

lapr1302-059-k8ab-u100850761765wmd-620x349gazzetta-web_articolo

Ledesma ha legato il suo nome indissolubilmente alla storia della Lazio. A Roma ha lasciato il cuore e nonostante il suo presente dica Panathinaikos, non ha mai smesso di seguire la Lazio. Proprio dei colori biancocelesti il centrocampista ha voluto parlare ai microfoni di Soccermagazine.it: “Io e la mia famiglia siamo molto legati ai biancocelesti, per questo dico che la mia storia alla Lazio non è finita qui. Segnare al derby e vincere la Coppa Italia contro la Roma sono state le emozioni più belle sicuramente. I tifosi sono indescrivibili e l’atmosfera che si vive durante la settimana che precede l’incontro con i giallorossi fa venire la pelle d’oca, così come la partita stessa. I migliori allenatori che ho avuto sono stati Gregucci, Delio Rossi e Reja. Per me Lotito è una grande persona, sempre disponibile, con il quale ho un ottimo rapporto. Quando ha saputo che mi trasferivo qui in Grecia, mi ha chiamato per farmi gli auguri ed esprimermi tutta la sua stima“.

Follow LAZIALITA on Social
0