Lazio, 40 mila i tifosi in meno allo stadio rispetto a due stagioni fa

abbo_bart15_0114fe6220_59993_immagine_obig

Due anni fa, la banda Pioli si giocava la Champions League. Una squadra schiacciasassi, sostenuta a gran voce da 50mila tifosi, in grado di spazzare via l’Empoli in casa con 3 gol soltanto nei primi 45 minuti di gioco. Finì 4-0, l’Olimpico era una bolgia. La passata stagione terminò 2-0: la Lazio era già al servizio di Simone Inzaghi, circa 10 mila gli spettatori. Quest’anno, il mercato e l’inizio di stagione non sembrano aver convinto la gente a tornare allo stadio, e il dato non sembra essere migliorato. Stesso risultato, ma anche stesso numero di tifosi, che mettono alla luce un dato sconcertante: 40 mila gli spettatori in meno rispetto a quella Lazio che cavalcò trionfante fino alla notte di Napoli in Champions League. Il gioco, complice una preparazione fisica ancora non al top, di certo non aiuta. D’altronde, il pubblico è nel calcio da sempre una marcia in più. Se la Lazio vorrà tornare a far fruttare il “fattore-Olimpico” a suo favore, ci dovrà essere una duplice collaborazione: da una parte, la squadra ha il compito invogliare la gente a comprare il biglietto, dall’altra, i tifosi dovranno ripagare eventuali sforzi dimostrati dai ragazzi di Simone Inzaghi.

(Fonte: Corriere dello Sport)

Follow LAZIALITA on Social
0