Sebastiani, pres. Pescara, a ‘Quelli che’: “Rispetto per la Lazio, ma giocheremo senza barricate” E su Lotito…

sebastiani-pescara

Ai microfoni di ‘Quelli che hanno portato il calcio a Roma’ √® intervenuto¬†Daniele¬†Sebastiani, presidente del Pescara, squadra che la Lazio incontrer√† all’Olimpico sabato 17 settembre alle ore 18.
Abbiamo fatto tre grandi partite e mi auguro che si possa giocare cos√¨ anche la quarta. Io ho la certezza di avere¬†diversi¬†giocatori che faranno parlare di loro. Caprari ha fatto delle giocate da campione contro l’inter, se avesse avuto la maglia neroblu e non la biancoazzurra se ne sarebbe parlato per giorni. Questo stimolo va¬†mantenuto per tutti il campionato, dobbiamo metterci sempre il 150%. Non si √® mai sicuri di niente: magari prendi il giocatore con un nome e ti fa un’annata pessima e lo sconosciuto, invece, ottima. Abbiamo un gruppo di osservatori che gira il mondo, pi√Ļ che osservatori persone nostre, del Pescara, che girano i campi e cercano i giocatori. Tutto si pu√≤ guardare sul video ma √® meglio andare sul posto, girare e conoscerli personalmente. Bahebeck personalmente non lo conoscevo, ma per me ha delle caratteristiche perfette per il calcio italiano. Faccio i complimenti ai miei collaboratori, che lavorano in Italia come all’estero: ad esempio in Uruguay, una nazione che sforna il maggior numero di campioni rispetto al numero della popolazione”.

Su Massimo Oddo: “Ho sbagliato poche volte sugli allenatori. Di Francesco l’ho inventato io, con Oddo √® stato uguale. Sono entrambi persone serie e preparate“.

Sulla gara con i biancocelesti: “Penso che verranno a Roma circa 2000 tifosi. Dispiace per la frattura tra le tifoserie, mi auguro che non accada nulla di particolare, perch√© si tratta di una partita di calcio“.

Su Lapadula: “Noi siamo una piccola societ√†, lui aveva una serie di richieste, ha deciso dove andare. Al suo posto avrei fatto un’altra scelta dal punto di vista tecnico, ma sono convinto che si prender√† un posto nel Milan e dimostrer√† le sue qualit√†“.

Se firmo per un pareggio? “Non firmo nulla, le partite vanno giocate, sempre. Noi abbiamo grande rispetto per la Lazio, che √® una delle squadre pi√Ļ forti del campionato, ma nessuna paura. Ce la giocheremo senza barricate. Mi auguro sia una partita ricca di spettacolo“.

Su Lotito: “Il presidente mi chiese solo Lapadula, nessun altro giocatore. Con lui avevo un rapporto gi√† da prima che io entrassi in questo mondo. Ritengo sia uno dei personaggi che al calcio facciano bene, lavora molto, anche se a volte ha uscite particolari“.

Follow LAZIALITA on Social
0