Giudice sportivo, Maran squalificato per aver proferito “un’espressione blasfema” dopo il gol di de Vrij

maran

Il Giudice Sportivo ha squalificato per una giornata l’allenatore del Chievo Rolando Maran, colpevole¬†di aver pronunciato un’espressione blasfema dopo la rete del pareggio di de Vrij nella partita disputata contro la Lazio. La bestemmia √® stata “catturata” grazie all’ausilio della prova tv.¬†Questo il referto del Giudice sportivo: “Rolando Maran dopo la segnatura di un gol da parte della squadra avversaria, imprecando senza rivolgersi ad alcuno dei presenti, veniva¬†tuttavia, chiaramente inquadrato dalle riprese televisive mentre proferiva espressione blasfema, articolata in due locuzioni, individuabili dal labiale senza margini di ragionevole dubbio, e che, pertanto, tale comportamento deve essere comunque sanzionato ai sensi dell’art. 19, comma 3bis, lett. a), e della richiamata normativa sulla prova televisiva con una giornata di squalifica”. Stop anche per¬†il tecnico del Torino Mihajlovic reo di aver¬†calciato una¬†bottiglietta e insultato l’arbitro.¬†

Follow LAZIALITA on Social
0