Papadopulo: “Inzaghi un giovane in rampa di lancio, la Lazio deve proteggerlo. Bielsa? Gli italiani sono i più preparati al mondo”

Giuseppe+Papadopulo+Juventus+FC+v+Bologna+fh74YPN5iiNl

Dopo un’estate tribolata, soprattuto nella prima parte in cui la Lazio ha visto sfumare la trattativa con il tecnico Marcelo Bielsa e il conseguente l’approdo di Simone Inzaghi, la Lazio ha cominciato bene il suo nuovo cammino, vincendo a Bergamo con l’Atalanta e giocando una gara di livello contro la Juventus. Ai microfoni di Radio Incontro Olympia, per spezzare più lance in favore del tecnico piacentino, è intervenuto un ex-volto biancoceleste, quello di Giuseppe Papadopuolo:La valutazione fatta dal presidente Lotito, che l’avrà portato a richiamare Simone Inzaghi dopo il mancato accordo con Bielsa, penso sia stata figlia di un’acuta riflessione. Probabile che nessun altro profilo lo abbia convinto più di quanto l’abbia fatto Inzaghi. Lo considero un allenatore emergente e giovane, in rampa di lancio. Sta alla Lazio proteggerlo e tutelarlo. Bielsa? Situazione delicata, ma affermo serenamente che né la Lazio né la Serie A abbiano bisogno di allenatori stranierei. Quelli italiani sono i più preparati“.

Follow LAZIALITA on Social
0