Keita: “La mia parola non va messa in dubbio, ho un problema al ginocchio, strano che chi ha giocato non capisca. Gioco per la Lazio, non per progetti e interessi di qualcuno”

 

ROMA,ITALIA 18 AGOSTO 2015 - CHAMPIONS LEAGUE 2015/2016 - LAZIO VS BAYER LEVERKUSEN. - NELLA FOTO: ESULTANZA DI KEITA DOPO IL GOL

La stagione della Lazio comincia ufficialmente domani sera a Bergamo, ma il clima è già rovente. Dopo le parole di Inzaghi, ci ha pensato direttamente Balde Diao Keita a dare la sua versione dei fatti. Il senegalese non è stato convocato per l’esordio di campionato dell’ Atleti Azzurri d’Italia in programma domenica 21 agosto ore 20.45, a causa di un presunto fastidio al ginocchio lamentato dal calciatore stesso. Ecco la replica all’allenatore piacentino dell’esterno biancoceleste, affidata al profilo Facebook di quest’ultimo: 

Non permetto a nessuno di mettere in dubbio la mia parola. Ho un problema al ginocchio e, dopo una visita effettuata per una brutta botta, mi è stato detto di non rischiare contro l’Atalanta. Strano che non lo capisca chi è stato giocatore ed ha provato queste sensazioni. Sono un professionista e vivo per giocare. Volevo andare a Bergamo per dimostrarlo. Come ho detto in passato darò sempre il massimo per questa società. Fino all’ultimo secondo della mia avventura o del mio contratto. Anche se, come vedete, cercano di mettermi i bastoni tra le ruote in ogni occasione. A questo punto è chiaro che qualcuno pensa, con questi metodi, di costringermi a fare quello che loro vogliono… Ho già detto più volte come la penso. Pur non condividendo questo modo di fare, darò tutto per la Lazio e per i suoi tifosi. Perché io sono orgoglioso di vestire questa maglia, e gioco per la Lazio e non per un progetto o per gli interessi di qualcuno”.

 

Di seguito, la foto del post.

 

Schermata 08-2457621 alle 17.31.05

Follow LAZIALITA on Social
0