Inzaghi: “Keita? Vado avanti con chi √® orgoglioso della maglia. Biglia resta, non si discute. Mercato? Ok, ma va sostituito Candreva”

11

 

FORMELLO – Poco pi√Ļ di 24 ore e per i biancocelesti scatter√† la Serie A 2016/2017. Simone Inzaghi ha preso parola durante la conferenza stampa presso il quartier generale delle aquile, alla vigilia di Atalanta-Lazio; uno dei temi affrontati √® stato lo stop di Keita, fermatosi nella seduta¬†di rifinitura.

 

Il mister si è espresso così in sala stampa.

 

Siete pronti per una stagione che vi deve far tornare in Europa?

Abbiamo lavorato bene, sia ad Auronzo che in Germania; anche in questa settimana. Abbiamo preparato al meglio questa partita, sono contento: sappiamo che incontriamo una squadra forte, saremo in trasferta. Partiamo con l’Atalanta con un tecnico, Gasperini, che stimo: ho avuto modo di conoscerlo ad Amalfi ad una premiazione, fa piacere parlare con lui. Vedremo chi la spunter√†.

 

Manca il vice-Candreva; ti attendi qualcosa in pi√Ļ?

Col mercato è normale. Tutti gli allenatori hanno questo problema: le prime due partite di campionato vengono affrontate con le rose non al completo. Siamo corti davanti, sono soddisfatto per gli altri reparti.

 

Come sta Keita?

Ieri ha avuto un problema fisico, ha fatto i controlli¬†con esito negativo: oggi ha provato ad allenarsi, il giocatore ha detto che aveva dei problemi. Non l’ho inserito nella lista dei convocati, e vado avanti con le soluzioni che ho. Abbiamo Lombardi, giocatore che ho cresciuto io, abbiamo Djordjevic che pu√≤ giocare largo. Devo andare avanti con quelli che sono convinti del progetto e che vogliono onorare la maglia.

 

Keita non rientra nel progetto Lazio? Situazione portieri: chi è il titolare?
Io voglio gente¬†che sia orgogliosa di indossare la maglia della Lazio. Deve essere il punto di partenza. Berisha non √® convocato, aveva un problema. L’allenatore poi deve fare delle scelte, e la mia ricade su Marchetti, √® stato il mio portiere l’anno scorso e ha risposto bene.

 

Le piacerebbe allenare Balotelli?

Negli ultimi anni non ha fatto benissimo, ma si pu√≤ allenare nel migliore dei modi. Il problema sar√† quello di un’eventuale integrazione¬†in questo gruppo: bisogna stare qui col petto gonfio.

 

Preoccupato per partenza di Biglia?

Ero stato chiaro anche l’anno scorso. Biglia √® un punto fermo di questa squadra, il capitano, il primo ad arrivare al campo e l’ultimo ad andare. Non si discute su di lui.

 

Quali sono le tue sensazioni per domani?

Le mie sensazioni sono buone; quando √® uscito il calendario ci siamo concentrati su questa partita. Avrei preferito giocare in casa la prima. A Bergamo √® sempre stato difficile vincere: ricordo che da campioni d’Italia ci siamo andati, quando io giocavo, e ci siamo trovati sotto 2-0. Ripeto, √® un campo difficile, ma siamo preparati.

 

Cosa ti aspetti da Immobile?

Lui è un ragazzo molto disponibile, non lo conoscevo, dà tutto in allenamento. Ha fatto gruppo; so che darà il massimo per questa maglia nei minuti che giocherà.

 

Tu hai sempre puntato su Keita, questo evento toglie la possibilit√† di recuperarlo? Arriveranno due esterni d’attacco o cambierai modulo?

Nessun altro allenatore aveva fatto giocare¬†Keita continuativamente come ho fatto io; ho cercato di stimolarlo. Quanto¬†successo ieri mi ha lasciato basito: l’esame ha avuto esito negativo, lui anche questa mattina ha ripetuto che avvertiva dolore. Vado avanti con quelli che sono felici di essere alla Lazio.

 

Ha pensato di cabiera modulo per domani?

No, giocheremo col 4-3-3. Djordjevic potrebbe muoversi come esterno, vista la sua generosit√†, ho Lombardi e Oikonomidis, che probabilmente saranno all’esordio, ma li ho cresciuti e so che daranno il massimo.

 

Le piace Dirar?

Sì, è un buon giocatore, Speriamo possa arrivare perché riempirebbe lo spazio lasciato da Candreva.

 

Se parte Keita si aspetta un altro esterno o un altro tipo di giocatore?

Ne servirebbe un altro; ricordiamoci che abbiamo Anderson, ora non a disposizione perché alle Olimpiadi, e che Lulic e Radu Рil primo potrebbe essere recuperato per la Juve Р hanno avuto qualche problema.

 

Come giudichi la rosa a tua disposizione?

Dietro e a met√† campo penso che abbiamo fatto un buon mercato. Davanti c’√® quel buco da riempire lasciato da Candreva.

 

Sulle corsie esterne in difesa avete detto che siete a posto cos√¨…

Sì, penso che con Basta, Lukaku, Radu e Patric siamo a posto. Abbiamo Germoni che si è fatto valere e rimarrà con noi per le prime due partite di campionato, vista la situazione di Radu.

 

Un voto al mercato della Lazio? Punterà su Cataldi?

C’√® il buco di Candreva, ma il mercato √® buono. Non voglio dare voti. Danilo sta lavorando bene, sicuramente ci dar√† una mano, di volta in volta dovr√≤ scegliere: ce ne sono 6, giocheranno in 3.

 

Ti è stato proposto Balotelli? Cerci può essere un sostituto ideale sugli esterni?

Ce ne sono tanti di buoni profili. In questa settimana ho lavorato tanto sulla squadra e sulla partita di domani; chi arriverà cercherò di allenarlo nel migliore dei modi.

 

Come ha visto Wallace? Cambierebbe il modulo con l’arrivo di Balotelli?

Wallace è arrivato in un campionato nuovo, in questi 15-20 giorni sta imparando la lingua piano piano. Domani partirò con i due olandesi de Vrij-Hoedt. CI sarà sicuramente una mano.

 

Oggi va consegnata la prima lista provvisoria con i giocatori cresciuti nel vivaio: ha già scelto i suoi?

Abbiamo Murgia, Oikonomidis, Cataldi; √® arrivato ora Immobile, in pi√Ļ abbiamo Dovidio e Rossi in Primavera che ci daranno una mano.

 

Come sta vivendo la squadra questa situazione di Keita?

Secondo me ne parliamo troppo. Stiamo dando importanza a una cosa che non è centrale: è importante l sfida di domani sera; ho dei ragazzi che stanno facendo di tutto per essere pronti. Gestiremo tutto per iniziare nel migliore dei modi.

 

 

 

Simone Melchionna

 

Follow LAZIALITA on Social
0