MERCATO – Proseguono i contatti con Thauvin. Ma finchè non parte Candreva…

1364000480214

 

Che il mercato della Lazio non abbia spiccato il volo è, ad oggi, un dato di fatto incontrovertibile. La calma piatta che si respira, non tanto nell’ambiente che anzi ribolle, quanto invece con riferimento ad acquisti e cessioni in casa biancoceleste, è dovuta anche al fatto che, al di là dei casi legati a Keita e Felipe Anderson, le situazioni più spinose riguardino calciatori che, avendo disputato Europeo e Coppa America, non sono ancora rientrati dalle vacanze: si pensi a Marchetti, il cui futuro è più che mai incerto, ma anche e soprattutto a Lucas Biglia, che con Bielsa sarebbe stato il faro della squadra ma con Inzaghi potrebbe dire addio. Infine, Antonio Candreva. Già, perché l’esterno romano è propenso all’addio, non è un segreto che siano in ballo trattative con Napoli e Inter, e anche il Chelsea resta alla finestra nonostante Conte abbia sottolineato nella giornata di ieri l’importanza che per i londinesi avrà Juan Cuadrado. Se la situazione relativa al numero 87 biancoceleste verrà chiarita a breve, è evidente che la società capitolina debba trovare un sostituto, ed è altrettanto evidente che l’impresa sarà ardua. Tra i tanti nomi, però, quello di Florian Thauvin sembra avere la precedenza. L’esterno era un pupillo di Bielsa, ma la Lazio continua a tenerlo in grande considerazione. Come riporta il portale francese mercato365.com, l’entourage del giocatore e la dirigenza dei capitolini stanno continuando a parlare, e le conversazioni si sarebbero infittite negli ultimi giorni. La sensazione, però, è che il destino della eventuale trattativa sia inscindibilmente connesso alla cessione di Candreva: senza la partenza dell’esterno di Tor de’ Cenci, il calciatore francese classe 1993 non approderà alla corte di Inzaghi. La certezza è una sola, e cioè che bisogna fare in fretta: sul talentino del Newcastle non c’è solo la Lazio, e se il giocatore davvero piace alla dirigenza, aspettare a vendere un calciatore con le valigie in mano da tempo potrebbe essere un peccato mortale.

Follow LAZIALITA on Social
0