“Ave Cesare”, Prandelli ad un passo dalla firma: giovedì il giorno decisivo, ma Tare…

Schermata 2016-05-24 alle 18.41.00

AGGIORNAMENTO ORE 19:20 – L’affare che sembra chiuso è comunque discusso all’interno della società. Per Tare, l’ex allenatore della Fiorentina non è la prima scelta, mentre il presidente Lotito spinge assai per avere Prandelli sulla panchina della Lazio. Seppur le percentuali legate a Sampaoli siano minime, il ds laziale vorrebbe aspettare un’ultima risposta dal tecnico argentino; calano vertiginosamente le possibilità di una futura permanenza per Simone Inzaghi. Insomma, nonostante ciò, tutto fa pensare a Prandelli come prossima guida tecnica della Lazio. Tuttavia, mai dare per finita una trattativa quando si tratta di calciomerctao – specialmente se a tinte biancocelesti.

 

L’approdo di Cesare Prandelli sulla panchina della Lazio sembra, col passare delle ore, sempre più una formalità. Dopo il colloquio andato in scena ieri, la firma con la società biancoceleste sarebbe attesa entro giovedì (lo conferma Repubblica.it): l’ex ct della Nazionale italiana potrebbe siglare un contratto di circa 1,8 milioni di euro annui, legandosi ai capitolini per due stagioni. Inoltre la Lazio è spinta, dall’arrivo di Prandelli, ad operare sul mercato portando a Roma una punta di spessore, come può essere Arkadiusz Milik, centravanti dall’Aiax dal costo quasi proibitivo (quasi 20 milioni di euro). Queste le ultime sul fronte Prandelli, il cui arrivo ufficiale alla Lazio è atteso a breve.

Follow LAZIALITA on Social
0