Lazio, su chi punti? L’Espanyol blinda Caicedo, Ben Arfa: “Mi vogliono in 18, ma sono interessato solo a 3 club”

Schermata 2016-05-19 alle 16.04.26

 

L’esperienza c’è, la classe pure. Il goal? Beh, quello l’ha ritrovato quest’anno con ben 17 reti in 34 gare di campionato, arricchite anche da 6 assist. D’altronde non si finisce sul taccuino delle grandi squadre europee per caso; di chi stiamo parlando? DI Hatem Ben Arfa, che a metà degli anni duemila stupiva la Francia, e tutta l’Europa assieme al suo compagno di avventure, un certo Benzema, i due classe ’87 prodotti dal settore giovanile dell’Olympique Lyonnais. Se la strada di Benzema è stata costellata da successi, tanto non è accaduto per Ben Arfa; tuttavia la sorte gli sta portando indietro ciò che ha era destinato ad avere. Come racconta a Canal Plus, ha ammesso: “Al momento ci sono 18 club interessati. Io sto facendo una cernita e, al momento, sono interessato a tre di essi“. Insomma, la possibilità di scelta è ampia: “Sono chiamato a prendere una decisione molto importante per me ed ho intenzione di pensarci bene e di discuterne con le persone a me vicine“. Difficile che la Lazio riesca ad acquistare il calciatore, dato l’interesse di grandi squadre come Barcellona e Psg e considerata anche la volontà del franco-tunisino di voler giocare la prossima Champions League (il Nizza è arrivato quarto, a due punti dalla Champions).

Altre voci non confortanti arrivano un po’ più ad Ovest rispetto alla terra francese: da Barcellona, precisamente dalla sede dell’Espanyol, fanno sapere che per Felipe Caicedo (attaccante bianco-blu classe ’88) non c’è niente da fare, parlando ai microfoni di Mundo Deportivo. Dopo la smentita del club catalano, la Lazio, che nei giorni scorsi avrebbe messo l’occhio sul giocatore (il condizionale è d’obbligo), sarà obbligata a cambiare obiettivo.

Follow LAZIALITA on Social
0