CLASSIFICA – La Lazio inguaia il Carpi, aquile finiranno ottave. I verdetti: il Frosinone saluta e retrocede, Inter e Fiorentina in UEL

Schermata 2016-05-08 alle 21.47.56

 

SERIE A – La trentasettesima giornata di campionato porta con sé altri verdetti. Se prima, infatti, gli unici due riguardavano la prima e l’ultima della classifica, ora i match hanno decretato altri responsi. Iniziando dalla testa della classifica, Inter e Fiorentina concluderanno senza dubbio il loro campionato rispettivamente in quarta e quinta posizione, nonostante un inizio di stagione in cui hanno lottato anche per il primo posto. Sotto di loro, saranno Sassuolo e Milan a lottare per la sesta casella della graduatoria, con la Lazio sicura dell’ottavo posto dopo la vittoria a Modena che fa sprofondare il Carpi nella zona rossa, e dopo i successi dei neroverdi e rossoneri, che spengono ogni speranza di Europa per le aquile romane. In fondo alla classifica, per una squadra che torna terzultima (il Carpi), ce ne sono altre con un destino diverso. Il Palermo riesce a strappare un punto a Firenze, posizionandosi sedicesimo, l’Udinese assicura la salvezza con un pareggio a Bergamo, dove i tifosi atalantini hanno celebrato la bandiera nerazzurra Bellini (autore dell’1-1) nella sua ultima gara; è il Frosinone ad avere la sorte più amara: i ciociari tornano infatti in Serie B dopo aver perso 0-1 in casa contro il Sassuolo. Pesa come un macigno la sconfitta di qualche giornata fa, maturata in casa nello scontro diretto con i rosanero di Sicilia. Da segnalare, infine, il derby di Marassi, in cui il Genoa ha calato il tris, trascinato da Pavoletti e Suso, salendo a +6 sulla Sampdoria di Ferrero travolta 0-3.

Chiudono il turno le gare Torino-Napoli e Verona-Juventus, con Luca Toni che nella sua partita d’addio al calcio ha segnato (il goal è nel suo DNA). C’è un altro goleador, quello di stagione, Gonzalo Higuain, che ha timbrato il cartellino nella trasferta contro i granata.

 

Qui sotto la classifica:

 

Schermata 2016-05-08 alle 22.40.56

 

 

 

Simone Melchionna

Follow LAZIALITA on Social
0