Salas, ricordi di Lazio: “Mancini e Simeone miei grandi amici. Sapevo sarebbero diventati grandi allenatori”

Salas presidente Cile

intervenuto ai microfoni di¬†calciomercato.it,¬†Marcelo Salas¬†ne ha approfittato per ricordare il suo passato alla Lazio, in particolare riportando alla mente aneddoti con Mancini e Simeone, suoi compagni nella stagione dello scudetto 1999/2000:¬†“Quando sono arrivato alla Lazio, Roberto (Mancini, ndr) √® stato uno dei miei compagni di stanza. Ha sempre avuto questo carattere cos√¨ forte che lo porta spesso a dire ci√≤ che pensa senza mezze misure, aspetto che a volte magari ha provocato qualche polemica. Personalmente per√≤, preferisco un tipo come Roberto che dice le cose che pensa in faccia e non alle spalle. Di Simeone ho¬†un grande ricordo, poich√© con¬†lui ho condiviso diverse esperienze alla Lazio. Eravamo compagni di stanza e ricordo la cura del dettaglio che aveva nel preparare le partite, aspetto che si nota anche adesso nella sua carriera da allenatore. Al momento penso possa esser considerato tra i migliori allenatori in circolazione e spero possa tornare in Italia”

Follow LAZIALITA on Social
0