Reja, ricordi di Lazio: “L’unica delusione fu la mancata qualificazione Champions. Inzaghi? Non mi sorprenderei se…”

rejaIn una lunga intervista rilasciata alle colonne de ‘Il Corriere dello Sport‘, Edy Reja ha avuto modo di parlare anche della sua esperienza passata alla Lazio. A due giorni dalla sfida con la Roma, l’attuale tecnico dei bergamaschi ha dichiarato: “Non posso dimenticare quei colori [..] ma la cosa più importante sarà fare punti perché la mia Atalanta ne ha bisogno“. Proprio sul periodo trascorso nella Capitale, Reja ha aggiunto: “L’unica delusione è aver fallito per poco la qualificazione alla Champions League con la Lazio. Klose? E’ un professionista incredibile. Lavorava con la stessa intensità in partita e in allenamento, era davvero un giocatore fantastico“. In ultimo, una battuta su Inzaghi: “È un ragazzo umile. Non sarei sorpreso se rimanesse“.

Follow LAZIALITA on Social
0