Questo sito utilizza i cookie. Continuando la navigazione su questo sito, accetti la nostra politica sui Cookie Maggiori info
EmmePiù

Europa League, Lazio a Istanbul con Mauricio-Hoedt coppia centrale in difesa

Europa League, Lazio a Istanbul con Mauricio-Hoedt coppia centrale in difesa   Giovedì riparte l'avventura della Lazio in Europa League, con la [continua...]

Lotito e i tifosi distanti come non mai. Ma quali sono i veri motivi della frattura?

Lotito e i tifosi distanti come non mai. Ma quali sono i veri motivi della frattura?     Che il rapporto tra i tifosi della Lazio e Lotito non sia mai [continua...]

La Lazio vuole l'Europa League: Pioli ne è convinto, ma serve maggiore continuità

La Lazio vuole l'Europa League: Pioli ne è convinto, ma serve maggiore continuità   I risultati degli anticipi di ieri hanno sorriso alla Lazio, che grazie [continua...]

Il nuovo numero di Lazialità in tutte le Edicole! Prenotalo o Abbonati online!

La Lazio e la linea verde: svolta a Trebisonda, conferme con la Fiorentina?




lazio-partita-europa-league-31Dopo il 3-3 di Trebisonda, il presidente Claudio Lotito ha subito ha avuto parole di riguardo verso i suoi giovani: “Sì, la Lazio ha una rosa importante. In Turchia sono scesi in campo due giocatori di 20 anni e uno di 18, Felipe Anderson, Perea, Keita, che sono anche nazionali. Lo scorso anno tutti dicevano che eravamo una squadra troppo avanti con l’età, quest’anno ci contestano che ci sono troppi giovani. La scelta giusta è il mix tra le due vie”.

 

La partita di giovedì può veramente rappresentare la svolta in casa Lazio, perché i tre messi in campo da Vladimir Petkovic, sono pronti per giocarsi un posto da titolare, magari già per il match di domenica sera contro la Fiorentina. In caso contrario, saranno comunque tre carte importanti da mettere in campo in caso di necessità.

 

Fonte: “La Gazzetta dello Sport”

 

Redazione – Rassegna stampa





lazialità.it - Il giornale dei tifosi Laziali sul web | Tutti i diritti riservati

Structure Tema