EmmePiù

 

SETT.GIOV.-Il programma: Tutti in campo, scontro al vertice per i 2001 di Zuccarini

SETT.GIOV.-Il programma: Tutti in campo, scontro al vertice per i 2001 di ZuccariniUltimo weekend di ottobre ricco di sfide per il Settore Giovanile della Lazio. Tra sabato 25 e domenica 26 ottobre scendono in campo [continua...]

PRIMAVERA - I ragazzi di Inzaghi affrontano il Latina, poi testa al derby

PRIMAVERA - I ragazzi di Inzaghi affrontano il Latina, poi testa al derbyLa Primavera biancoceleste ha ripreso a spiccare il volo ed ha conquistato tre vittorie consecutive:  5 a 1 sul campo del [continua...]

Il verdetto della Uefa: 3-0 a tavolino per la Serbia, che però viene penalizzata di 3 punti

Il verdetto della Uefa: 3-0 a tavolino per la Serbia, che però viene penalizzata di 3 puntiAGGIORNAMENTO ORE 10:30 - Vittoria a tavolino per la Serbia per 3-0, tre punti di penalizzazione in classifica nel girone per la [continua...]

Annuario Lazialità 2014-15: in tutte le edicole di Roma e provincia! SFOGLIA SUBITO AD € 1,90.

La Lazio e la linea verde: svolta a Trebisonda, conferme con la Fiorentina?

lazio-partita-europa-league-31Dopo il 3-3 di Trebisonda, il presidente Claudio Lotito ha subito ha avuto parole di riguardo verso i suoi giovani: “Sì, la Lazio ha una rosa importante. In Turchia sono scesi in campo due giocatori di 20 anni e uno di 18, Felipe Anderson, Perea, Keita, che sono anche nazionali. Lo scorso anno tutti dicevano che eravamo una squadra troppo avanti con l’età, quest’anno ci contestano che ci sono troppi giovani. La scelta giusta è il mix tra le due vie”.

 

La partita di giovedì può veramente rappresentare la svolta in casa Lazio, perché i tre messi in campo da Vladimir Petkovic, sono pronti per giocarsi un posto da titolare, magari già per il match di domenica sera contro la Fiorentina. In caso contrario, saranno comunque tre carte importanti da mettere in campo in caso di necessità.

 

Fonte: “La Gazzetta dello Sport”

 

Redazione – Rassegna stampa