Lazialità in TV

 

La Nord spiega: "Una decisione difficile, ma non può esistere una Lazio senza tifosi"

La Nord spiega: ROMA - Nella giornata di oggi, poche ore dopo la chiusura del calciomercato, ai microfoni di Radiosei la Curva Nord biancoceleste ha [continua...]

DOSSIER - Il parere degli agenti FIFA: "Lazio, mercato da 7,5. Ora tocca a Pioli"

DOSSIER - Il parere degli agenti FIFA: A poche ore dalla chiusura del mercato, la redazione di Lazialità ha intercettato alcuni procuratori e agenti Fifa per analizzare [continua...]

UFFICIALE - Comunicato: La Nord torna allo stadio, ma senza sottoscrivere l'abbonamento

UFFICIALE - Comunicato: La Nord torna allo stadio, ma senza sottoscrivere l'abbonamentoAdesso è ufficiale, la Curva torna allo stadio dopo diverso tempo di assenza, decisione che è costata dispiacere e sacrificio a [continua...]

LAZIALITA' di Luglio-Agosto "ANNO ZERO": da Martedì 8 Luglio in tutte le edicole di Roma – SFOGLIA L'ANTEPRIMA.

Lulic apre la sua pagina ufficiale e lancia una linea d’abbigliamento, si chiamerà “Lulic 71″

lulic71Fa moda, è diventato un must per i tifosi della Lazio, si trasformerà in una linea di abbigliamento. E’ il 71 di Lulic, il minuto del delirio biancoceleste. Senad ci ha pensato a lungo, si era quasi convinto a cambiare numero di maglia, travolto dall’entusiasmo della gente e dall’orgoglio di aver firmato una prodezza che resterà per sempre scolpita nella storia della società. Nei giorni scorsi si era anche informato, avvertendo il ds Tare e il segretario Calveri, sulle modalità di un eventuale cambio per la finale di Supercoppa con la Juventus, ma alla fine ha optato per tenere la maglia numero 19.

 

Le notizie sono due. La prima: da ieri pomeriggio Senad Lulic ha aperto la sua pagina ufficiale di Facebook. Così potrà dialogare in diretta con i suoi tifosi, inviare dei messaggi, avvicinarsi ancora di più al popolo biancoceleste. Il bosniaco si adeguerà alla tecnologia informatica, stabilendo un contatto con i suoi fans. La seconda notizia: Senad sta pensando ad una linea di abbigliamento. Durante i ritiri di Auronzo e Fiuggi, è stato un fiorire di t-shirt e magliette dedicate al gol del 26 maggio. Lulic nei giorni scorsi ha cominciato a lavorare per lanciare una linea di prodotti ufficiali. Magliette, felpe e forse altri capi. Si chiamerà Lulic 71. E’ destinata a fare breccia. Senad ama l’abbigliamento sportivo, impossibile non resistere alla tentazione di farne un vezzo personale. Quel minuto è diventato come il numero dei motociclisti. E per i tifosi biancoceleste uno spasso, un attimo da ricordare ogni volta.

 

 

Fonte: “Il Corriere dello Sport”

 

Redazione – rassegna stampa

 

Copyright © 2014 Lazialità

Structure Tema